Viaggio della pietra sulla Loira

500 anni dopo il giorno, dopo il lancio della costruzione del castello, il Domaine national de Chambord ripercorre il percorso storico della pietra di tufo dalle cave originali di Tours al monumento, attraverso un evento che seguirà il corso della Loira per diversi giorni.

I marinai della Loira al centro dell’evento

Il trasporto di pietre tra Tours e Saint-Dyé-sur-Loire, lo storico porto di Chambord, sarà effettuato, come nel XVI secolo, da chiatte.
Cinque associazioni di marinai della Loira si incontreranno durante tutto il viaggio per un arrivo congiunto a Saint-Dyé-sur-Loire venerdì 6 settembre: Boutavant (Tours), Millière-Raboton Homme de Loire (Chaumont-sur-Loire), La Rabouilleuse (Rochecorbon), Les Marins du Port de Chambord (Saint-Dyé-sur-Loire) e Observatoire Loire (Blois).
Oltre a trasportare la pietra, i bargemen avranno l’opportunità di incontrare il pubblico e promuovere le loro tradizioni e know-how.

(Re)scoprire la Loira come via di traffico essenziale

– Un progetto territoriale e collaborativo
Nei giorni precedenti il 6 settembre, questo convoglio farà scalo in cinque città della Loira: Tours, Amboise, Chaumont sur Loire, Blois e Saint-Dyé-sur-Loire. (Metti questa frase in grassetto)
(Non mettere in grassetto la frase seguente) Questi passi saranno l’occasione per organizzare, per il grande pubblico e per gli scolari, attività didattiche, concerti, spettacoli, incontri, dimostrazioni di mestieri del patrimonio, mercati contadini, mostre fotografiche, ecc.
Per queste attività, il Domaine national de Chambord, sostenuto dalle città teatro, si rivolge ad associazioni o aziende locali. Il principio stesso del progetto del viaggio di pietra si basa sulla cooperazione tra diversi attori, allo stesso modo di tutti i mestieri che erano necessari per la costruzione di Chambord.

– Un evento festoso e popolare
Il viaggio della pietra è un evento popolare, incoraggiato dalla natura libera di tutti gli eventi e dal suo roaming. L’obiettivo è quindi quello di attrarre sia il pubblico locale, curioso di riscoprire la cultura della Loira, ma anche il pubblico nazionale e internazionale, ancora molto presente nella regione in questo periodo dell’anno.
Il viaggio della pietra si concluderà con una serata festosa, gratuita e aperta a tutti a Chambord venerdì 6 settembre, a partire dalle 19:00.
All’ordine del giorno:

– Concerto dell’Orchestre harmonie et des Trompes de la Garde Républicaine accompagnato dai Trompes de l’Ecole de Chambord.
– Spettacolo digitale presentato dalla Regione Centre-Val de Loire
– Esposizione dei fuochi d’artificio

Dall'utopia all'azione: i 9 progetti sul campo